ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Iran e Paesi mediatori a colloquio a Ginevra, presente per la prima volta un alto diplomatico Usa


mondo

Iran e Paesi mediatori a colloquio a Ginevra, presente per la prima volta un alto diplomatico Usa

L’Iran faccia a faccia in Svizzera con i Paesi impegnati nei negoziati sul programma nucleare. Con una presenza significativa: quella di un alto diplomatico statunitense.

A Ginevra l’Alto rappresentante della politica estera dell’Unione Europea Javier Solana e il negoziatore iraniano Said Jalili hanno dato il via ai colloqui.

Vi partecipa per la prima volta il numero 3 del dipartimento di Stato americano William Burns, Washington ha rotto le relazioni con Teheran nel 1980.

Gli Stati Uniti avevano posto come condizione per la partecipazione a negoziati multilaterali la sospensione del programma nucleare, una richiesta ribadita venerdì dal segretario di Stato Condoleezza Rice.

Solana vuole una risposta all’offerta dei mediatori: un’ampia cooperazione politica ed economica con l’Iran in cambio del blocco delle attività di arricchimento dell’uranio.
Teheran è contraria alla sospensione, sostiene che il suo programma ha solo scopi civili.

Il ministro degli Esteri Manouchehr Mottaki ha auspicato che i colloqui creino “una base per negoziati” che mettano fine alla crisi.

Storie correlate:
Prossimo Articolo

mondo

I preti pedofili "una vergogna", da Sidney il Papa chiede scusa alle vittime degli abusi sessuali