ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Papa chiede scusa per i reati commessi dai preti pedofili: serve giustizia

Lettura in corso:

Il Papa chiede scusa per i reati commessi dai preti pedofili: serve giustizia

Dimensioni di testo Aa Aa

Via i preti pedofili. Sono una vergogna per la Chiesa Cattolica. Da Sidney Benedetto XVI e’ tornato ad esprimere con parole molto forti il suo personale rammarico per il crimine della pedofilia commesso anche in Australia da sacerdoti che devono essere portati davanti alla giustizia. Gli abusi sessuali sui minori sono misfatti che “devono essere condannati in modo inequivocabile” .

Sono profondamente dispiaciuto per la pena e la sofferenza che le vittime hanno sopportato, ha detto il Papa durante la Messa. Sono vicino al vostro dolore, con compassione e cura.

Se i responsabili di questi mali devono essere portati davanti alla giustizia, altra priorità urgente, ha messo ben in chiaro il Santo Padre, è quella di promuovere un ambiente piu’ sano e sicuro soprattutto per i giovani.

Questa nuova e ferma condanna da parte del Papa arriva dopo le proteste dei giorni scorsi da parte del’Associazione vittime preti pedofili in Australia per le parole pronunciate dal Pontefice in volo verso Sidney. Benedetto XVI aveva sottolineato come “essere prete fosse incompatibile con gli abusi sessuali”. Azioni e non solo parole aveva ammonito l’associazione.

E cosi’ il Papa ha chiesto alle vittime di non accontentarsi di generiche scuse, ma di esigere un serio impegno della Chiesa nella formazione dei sacerdoti e più in generale dei fedeli.