ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I preti pedofili "una vergogna", da Sidney il Papa chiede scusa alle vittime degli abusi sessuali

Lettura in corso:

I preti pedofili "una vergogna", da Sidney il Papa chiede scusa alle vittime degli abusi sessuali

Dimensioni di testo Aa Aa

Una forte condanna dei preti pedofili. Il Papa ha presentato in Australia scuse pubbliche per gli abusi sessuali che hanno fortemente compromesso in molti Paesi la reputazione della Chiesa.

Negli Stati Uniti Benedetto XVI aveva espresso vergogna. Dalla cattedrale di Santa Maria a Sidney dove si trova per la Giornata mondiale della Gioventù ha chiesto che i preti pedofili siano giudicati. “Sono profondamente dispiaciuto per la pena e la sofferenza che le vittime hanno sopportato, sono vicino al vostro dolore, con compassione e cura”, ha detto il pontefice.

Organizzazioni di sostegno alle vittime degli abusi sessuali ritengono che le scuse sono un inizio, ma che c‘è bisogno di fatti, innanzitutto incontri tra il Papa e le vittime. Contro la posizione del Papa su omosessualità e contraccezione cinquecento persone hanno manifestato a Sidney.

Alcuni hanno lanciato preservativi ai pellegrini arrivati per la Giornata mondiale della Gioventù che domenica si concluderà con una messa all’aperto, sono attese 500mila persone.