ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yves Leterme resta alla guida del governo belga. Il Re respinge le dimissioni

Lettura in corso:

Yves Leterme resta alla guida del governo belga. Il Re respinge le dimissioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Re del Belgio ha respinto le dimissioni del primo ministro Yves Leterme.

Meno di quattro mesi dopo il suo giuramento, il cristiano-democratico fiammingo aveva presentato lunedì le sue dimissioni da capo del governo non essendo riuscito a raggiungere un compromesso su una riforma delle istituzioni che mettesse d’accordo fiamminghi e francofoni.

Il premier continuerà invece a lavorare soprattutto per realizzare il suo programma socio-economico, sul quale non ci sono grossi dissidi.

La decisione di confermare l’esecutivo era nell’aria da diverse ore. Intervistato nel pomeriggio il vice-primo ministro Didier Reynders lo aveva previsto:
“Non è durante il mese d’agosto, non nel mezzo di queste tensioni, che potremo risolvere il problema. Quindi dovremo probabilmente ricominciare con questo governo e darci il tempo e il modo di discutere”.

Per quanto riguarda le riforme istituzionali il re Alberto II ha dato mandato a tre uomini politici, due francofoni e uno rappresentante della minoranza germanofona, di trovare una soluzione da proporre alla maggioranza fiamminga. Un rapporto è atteso per la fine del mese.