ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Qantas taglia 1.500 posti di lavoro

Lettura in corso:

Qantas taglia 1.500 posti di lavoro

Dimensioni di testo Aa Aa

Qantas, principale compagnia aerea australiana, ha deciso di tagliare 1.500 posti di lavoro pari al 4% del personale complessivo che è pari a 36 mila dipendenti.

Inoltre il vettore austrialano ha deciso di non far piu’ volare i piu’ vecchi aereoplani per un totale di 22 apparecchi: il tutto nell’ambito di un piano di congelamento del programma di crescita per il 2009.

Secondo l’amministrazione delegato di Qantas Geoff Dixon piu l’industria cambia e in particolare con il petrolio piu’ l’idea di un consolidamento diventa realtà. L’industria del trasporto aereo deve ristrutturarsi perchè si trova in una situazione con un potere troppo grande da parte dei governi, troppe sovvenzioni e troppo poche fusioni.

Tra le misure decise dal vertice della compagnia riunitosi a Sydney c‘è la chiusura di due call center: uno a Tucson nello stato americano dell’Arizona e l’altro a Londra.

E’ la terza volta che Qantas annuncia un drastico piano di ristrutturazione