ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mattel vince la causa contro MGA per la bambola Bratz

Lettura in corso:

Mattel vince la causa contro MGA per la bambola Bratz

Dimensioni di testo Aa Aa

Il gruppo americano Mattel, proprietario del marchio Barbie, ha vinto la causa che lo opponeva alla rivale MGA per la distribuzione della Bratz, una delle bambole piu’ vendute in tutto il mondo.

Termina cosi’ il lungo conflitto che opponeva Mattel al suo designatore Carter Bryant accusato di aver venduto i diritti d’autore della Bratz quando era ancora sotto contratto con Mattel.

Il gigante statunitense, leader sul mercato mondiale dei giocattoli, puo’ adesso chiedere un mega risarcimento danni per un valore complessivo di circa 600 milioni di dollari alla concorrente MGA.

Nel secondo trimestre del 2008 le vendite al dettaglio di giocattoli negli Stati Uniti con il marchio Mattel hanno segnato un aumento del 3%, del 15% è invece il tasso di crescita sui mercati internazionali. Tra le vendite in calo del 6% su tutti i mercati cè la bambola Barbie.

Sul fronte processuale infine un appuntamento importante aspetta Mattel per il prossimo 23 luglio: un tribunale californiano è chiamato a decidere se MGA deve restituire o meno l’ammontare delle vendite di Bratz.