ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Citigroup chiude i conti trimestrali in rosso

Lettura in corso:

Citigroup chiude i conti trimestrali in rosso

Dimensioni di testo Aa Aa

Il gruppo americano Citigroup, leader mondiale nei servizi finanziari chiude i conti del secondo trimestre del 2008 con un perdita di due miliardi e mezzo di dollari pari un miliardo e seicento milioni di euro. Un cifra che ha sorpreso gli analisti che si aspettavano una perdita molto piu’ forte.

Un trimesre in cui Citigroup ha tagliato circa seimila posti di lavoro: undicimila dall’inizio del 2008.

Immediati gli effetti in borsa dove il titolo Citiogroup che ha perso dall’inizio dell’anno circa il 40% del suo valore è in forte rialzo.

Piu’ grave è la situazione per Merrill Lynch, terza investment bank americana che chiude i conti del secondo trimestre del 2008 con un rosso di quattro miliardi e ottocento milioni di dollari che in euro fanno due miliardi e novecento milioni.

E’ il quarto trimestre consecutivo che Merrill Lynch, vittima della crisi innestata dai mutui subprime chiude in deficit. Dall’inizio dell’anno l’istituto ha svalutato assets per un valore complessivi do sei miliardi di euro