ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

TPI, Ridotta in appello la condanna per Pavle Strugar

Lettura in corso:

TPI, Ridotta in appello la condanna per Pavle Strugar

Dimensioni di testo Aa Aa

Il tribunale penale internazionale ha ridotto in appello la condanna per l’ex generale dell’esercito jugoslavo Pavle Strugar, da otto a sette anni e mezzo di carcere.

Una decisione presa per motivi di salute, che tuttavia non attenua, anzi aggrava il giudizio sulla responsabilità dell’imputato nella devastazione della città croata di Dubrovnik, il 6 dicembre del 1991. Strugar è stato infatti ritenuto colpevole anche per non aver impedito che la città venisse bombardata: un’imputazione che non figurava nella sentenza di primo grado, emessa nel 2005.

Il duro intervento militare su Dubrovnik, seguito alla decisione della Croazia di rendersi indipendente dalla Jugoslavia, provocò la morte di due civili. Le forze comandate da Strugar bombardarono senza alcuna ragione strategica il centro storico della città, dichiarata dall’Unesco patrimonio dell’umanità.