ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sarkozy convoca il parlamento a Versailles per riforma costituzione

Lettura in corso:

Sarkozy convoca il parlamento a Versailles per riforma costituzione

Dimensioni di testo Aa Aa

Una manciata di voti deciderà il successo del progetto di riforma della costituzione voluto dal presidente francese Nicolas Sarkozy.

Il senato ha autorizzato l’inquilino dell’Eliseo a convocare il parlamento in seduta plenaria a Versailles, lunedì prossimo, per esprimersi sull’adozione del testo, che necessita una maggioranza qualificata dei tre quinti.

Socialisti comunisti e verdi si sono già detti contrari, così come i centristi di Francois Bayrou ed anche una frangia minoritaria dell’UMP, il partito di Sarkozy. Favorevoli, invece, i radicali di sinistra.

“Nessuno può prevedere il risultato del voto – sostiene il presidente dell’assemblea nazionale – ogni deputato dovrà assumersi la responsabilità della propria scelta”.

In attesa del congresso di Versailles, ogni possibilità di accordo, tra maggioranza e opposizione, sembra tramontata, dopo che i socialisti hanno respinto le ultime proposte di Sarkozy.

Se gran parte dei deputati condivide la necessità di riformare le istituzioni, non tutti sono favorevoli a rafforzare il ruolo del presidente, oltre a quello del parlamento, come prevede il progetto Sarkozy.