ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele, onori militari per le esequie del soldato Goldwasser

Lettura in corso:

Israele, onori militari per le esequie del soldato Goldwasser

Dimensioni di testo Aa Aa

In migliaia hanno partecipato ai funerali di Ehud Goldwasser, il soldato israeliano le cui spoglie sono state restituite ieri da Hezbollah, in cambio del rilascio di cinque prigionieri libanesi.

Al soldato sono stati resi gli onori militari nel cimitero di Naharia, nel nord di Israele, alla presenza del ministro della difesa Ehud Barak. Goldwasser era stato rapito insieme a Eldad Regev il 12 luglio del 2006, nel corso di un attacco della milizia sciita libanese in territorio israeliano. Solo ieri, in occasione dello scambio, Hezbollah ha ammesso per la prima volta che i due militari erano morti. Il rapporto dei medici legali ha poi stabilito che furono uccisi il giorno stesso del loro sequestro.

Karnit Goldwasser, vedova di Ehud, si è detta alla fine di un doloroso percorso durato più di due anni, per cercare con ogni mezzo di riportare a casa i due soldati. In passato, aveva più volte accusato il governo israeliano di non fare abbastanza per raggiungere questo obiettivo.

Nel suo intervento, il ministro Barak ha invece ribadito che Israele sarà sempre pronta a pagare il prezzo più elevato pur di ottenere il ritorno dei suoi soldati catturati.

La stampa israeliana di oggi mostra il premier Ehud Olmert mentre conforta le famiglie di Goldwasser e Regev.