ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele accoglie in lutto salme militari

Lettura in corso:

Israele accoglie in lutto salme militari

Dimensioni di testo Aa Aa

La liberazione dei cinque militanti di Hezbollah è arrivata dopo la consegna delle spoglie di Eldad Regev ed Ehud Goldwasser allo Stato ebraico. I corpi dei due soldati sono arrivati in Israele con la mediazione della Croce Rossa attraverso il confine tra il Libano e lo Stato ebraico. Per stabilire con certezza la loro identità, sono stati eseguiti i test del Dna. Eldad Regev e Ehud Goldwasser furono rapiti in un raid di Hezbollah in territorio israeliano. L’episodio scatenò la guerra in Libano nell’estate del 2006. Durata 34 giorni, costò la vita a circa 1200 libanesi e 160 soldati di Tsahal.

Per ottenere i loro corpi, Israele aveva accettato oltre che di liberare i 5 prigionieri libanesi, anche di restituire i corpi di circa duecento combattenti, libanesi e palestinesi, morti in territorio israeliano. I camion della Croce Rossa con alcuni dei loro corpi a bordo, hanno attraversato il confine, dove sono stati accolti con giubilo.