ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Energia: al via fusione tra Suez e Gaz de France

Lettura in corso:

Energia: al via fusione tra Suez e Gaz de France

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo due anni di tira e molla è finalmente arrivata in porto la fusione tra Gaz de France e Suez dando cosi vita al primo gruppo energetico mondiale.
Il primo si è arrivato dagli azionisti di Suez riuniti in assemblea generale seguito da quello di Gaz de France.

Annunciata nel 2006 dall’allora primo ministro francese dell’epoca Dominique de Villepin la fusione è stata piu’ volta rallentata da numerosi ricorsi al tribunale di Gaz de France, timorosa di perdere lo statuto di impresa pubblica.

Una volta che la fusione diventerà operativa nascerà un gigante con un fatturato di 75 miliardi di euro, con una capitalizzazione di borsa di 93 miliardi di euro e con duecentomila dipendenti.

Tutto bene allora? No, perchè il passaggio dal pubblico al privato crea non pochi problemi come spiega quest’avvocato difensore dei diritti dei consumatori.

“La priorità sarà sempre data all’interesse pubblico, al consumatore o invece il gigante dell’energia sarà portato piuttosto a privilegiare la redditività?”

L’attuale amministratore delegato di Suez Gérard Mestrallet conserverà la stessa carica nella società nata dalla fusione, invece Jean-François Cirelli, presidente finora di Gaz de France sarà il direttore generale del neo gruppo il cui dbeutto in borsa è previsto per il 22 luglio.