ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Varsavia chiede tre mesi per salvare i cantieri navali

Lettura in corso:

Varsavia chiede tre mesi per salvare i cantieri navali

Dimensioni di testo Aa Aa

La Polonia metterà a punto un piano di ristrutturazione per i suoi tre più importanti cantieri navali, entro il 12 settembre. La Commissione europea da anni preme perchè la Polonia regolarizzi la sua posizione rispetto ai cantieri, che ha sovvenzionato con oltre 1 miliardo di euro.
Il primo ministro polacco Donald Tusk ha chiesto altri tre mesi per salvare i cantieri dalla bancarotta. I governi precedenti negli ultimi cinque anni non sono riusciti a risolvere la questione che tocca la sensibilità dei polacchi.
Gdansk, Gdynia e Szczecin infatti furono la culla del sindacato di Solidarnosh e danno lavoro oggi a 15 mila persone, con un indotto che da lavoro a circa 60 mila persone. Affossare i cantieri con la restituzione a Varsavia delle sovvenzioni ricevute significherebbe il disastro economico e porterebbe acqua al mulino degli euroscettici nel Paese.