ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama: via dall'Iraq nel giro di 16 mesi

Lettura in corso:

Obama: via dall'Iraq nel giro di 16 mesi

Dimensioni di testo Aa Aa

Porre fine alla guerra in Iraq: è la promessa ripetuta a Washington da Barack Obama.

Il candidato democratico alla presidenziale statunitense ha voluto mostrare di avere una strategia chiara, se riuscirà a diventare presidente e dunque capo delle forze armate.

“Nel mio primo giorno alla Casa Bianca darò al nostro esercito una nuova missione: porre fine a questa guerra. Siamo chiari: dobbiamo essere tanto cauti nel lasciare l’Iraq quanto siamo stati incoscienti nell’andarci. Possiamo pensare ad un ritiro graduale nel giro di 16 mesi.

Il vero fronte nella lotta al terrorismo non è l’Iraq, non lo è mai stato. E per questo il secondo punto della mia strategia sarà combattere Al Qaida in Afghanistan e in Pakistan”.

La guerra in Iraq sembra destinata imporsi come tema forte nella campagna elettorale.

Secondo un ultimo sondaggio, Obama è in vantaggio di nove punti sul suo rivale repubblicano John McCain, che è sempre stato un aperto sostenitore del conflitto.