ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Belgio, il premier Leterme al lavoro per tentare di risolvere la crisi tra valloni e fiamminghi

Lettura in corso:

Belgio, il premier Leterme al lavoro per tentare di risolvere la crisi tra valloni e fiamminghi

Dimensioni di testo Aa Aa

Ha rinunciato al Vertice di Parigi ed è rimasto a Bruxelles, il primo ministro belga Yves Leterme, impegnato in una trattativa politica tanto delicata quanto decisiva per le sorti dei rapporti tra la comunità fiamminga e qualla vallone. Trattativa che deve chiudersi entro martedì, prima di un voto di fiducia già previsto.

“Abbiamo fatto un importante passo verso un accordo. Mi auguro che tutti abbiano una reale intenzione di stringerlo, anche perché il nostro paese se lo merita”, ha detto il capo del governo ai giornalisti.

Da oltre un anno il Belgio versa in una grave crisi politica, con un conflitto tra le due comunità nazionali che si accusano a vicenda di godere di privilegi speciali.

Oltre ai temi istituzionali, c‘è attesa anche per la riforma delle leggi sull’immigrazione, una questione affrontata dal Comitato interministeriale prima che la seduta venisse sospesa a metà giornata.

Per sostenere una regolamentazione che non tolga diritti agli immigrati, si è svolta un amanifestazione, nelle strade del centro di Bruxelles.