ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al via a Parigi la conferenza sul progetto dell'Unione per il Mediterraneo

Lettura in corso:

Al via a Parigi la conferenza sul progetto dell'Unione per il Mediterraneo

Dimensioni di testo Aa Aa

Parte con due punti a favore del padrone di casa, Nicolas Sarkozy, l’incontro di Parigi per lanciare il progetto dell’ Unione per il Mediterraneo.

L’evento, che si protrae per tutta domenica, è stato anticipato da una conferenza stampa. Il presidente francese ha voluto subito mostrare i primi risultati:

“La Francia – ha dichiarato Sarkozy – è soddisfatta di annunciare un passaggio storico in Siria sotto la presidenza di Bashar al Assad: l’apertura di un’ambasciata siriana Libano e una rappresentanza diplomatica libanese in Siria.”

Dagli anni ’40, ossia dall’indipendenza tra i due paesi, non vi sono mai state relazioni diplomatiche. Questo primo passo rappresenta un riconoscimento implicito di Damasco della sovranità del Libano.

L’altra carta giocata da Sarkozy è un dossier scottante: la corsa verso il nucleare dell’Iran.
Parigi ha chiesto alo presidente Bashar al Assad di spendere il proprio impegno per fermare la crescente tensione nella regione.

“ Parleremo con i leader iraniani, ma da quello che sappiamo non esiste alcun programma nucleare militare. Noi siamo contrari alla presenza di qualsiasi tipo di arma di distruzione di massa in Medio Oriente”.

Alla conferenza la Libia è la grande assente. ll colonello Gheddafi ha bocciato il progetto considerandolo un insulto ai Paesi arabi e africani.