ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libano e Siria annunciano la volontà di instaurare relazioni diplomatiche

Lettura in corso:

Libano e Siria annunciano la volontà di instaurare relazioni diplomatiche

Dimensioni di testo Aa Aa

Libano e Siria sono favorevoli a instaurare relazioni diplomatiche. Un segnale di disgelo annunciato a Parigi, dove i capi di stato dei due paesi partecipano al vertice per il lancio di un’Unione per il Mediterraneo.

Nel corso di un incontro all’Eliseo con Nicolas Sarkozy, il presidente siriano Bashar al Assad ha anche espresso il desiderio che Parigi sia coinvolta, così come Washington, nel negoziare un accordo di pace tra Siria e Israele.

La visita di Assad in Europa segna una svolta nei rapporti di Damasco con la Francia, ma rappresenta anche un iniziale sdoganamento a livello internazionale per la Siria, che nel 2005, all’indomani dell’assassinio dell’ex primo ministro libanese Rafiq Hariri a Beirut, venne sospettata di aver appoggiato l’attentato.

Il presidente libanese Michel Suleiman, anch’egli ricevuto all’Eliseo, si è espresso così su quello che molti analisti vedono come un cambio di registro da parte di Damasco: “Tra i nostri due paesi è il momento di voltare pagina”, ha detto, aggiungendo di essere soddisfatto dei nuovi rapporti tra il Libano e la Siria.

Il presidente egiziano Hosni Mubarak modererà insieme a Sarkozy il dibattito di domani, che vedrà seduti allo stesso tavolo, al Gran Palais di Parigi, 40 capi di stato e di governo dell’area del Mediterraneo.