ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele, polizia in stato d'allerta dopo l'attentato di Gerusalemme

Lettura in corso:

Israele, polizia in stato d'allerta dopo l'attentato di Gerusalemme

Dimensioni di testo Aa Aa

La polizia israeliana è in stato d’allerta, dopo l’attentato che ieri ha causato il ferimento di due agenti nella parte orientale di Gerusalemme.

Intensificati i controlli sulle persone in entrata e in uscita dalla città, nella speranza di riuscire a individuare e arrestare l’autore della sparatoria verificatasi non lontano da uno degli accessi principali a Gerusalemme.

Accesso utilizzato in prevalenza dai 250.000 palestinesi che vivono nella parte est della città, considerata da loro come la propria capitale ma occupata dagli israeliani sin dal 1967.

La sparatoria si è verificata nei pressi della Porta dei Leoni, uno dei passaggi per la città vecchia, e poco distante dalla Spianata delle Moschee, un luogo sacro per i musulmani.

Nell’ultimo attentato compiuto il 2 luglio scorso a Gerusalemme, con l’uso di un bulldozer, sono rimaste uccise tre persone e ferite 45.