ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Srebrenica rende omaggio alle vittime del genocidio del 1995

Lettura in corso:

Srebrenica rende omaggio alle vittime del genocidio del 1995

Dimensioni di testo Aa Aa

Tredici anni fa, il massacro di Srebrenica. In migliaia hanno raggiunto il cimitero memoriale alle porte della città bosniaca per rendere omaggio agli oltre 8.000 musulmani, per lo più uomini e ragazzi, uccisi, nel luglio del 1995, dai soldati del generale serbo-bosniaco Ratko Mladic.

Uno dei più sanguinosi stermini di massa avvenuti in Europa dai tempi della seconda guerra mondiale.

Tredici anni dopo, sono ancora in libertà i principali
responsabili, Radovan Karadzic e Ratko Mladic, rispettivamente ex leader politico e militare dei serbi di Bosnia, accusati di genocidio e crimini di guerra contro l’umanità.

Genocidio che si perpetro’ in quella che allora era una zona sotto tutela Onu.
I 600 caschi blu olandesi non intervennero. Circostanze e fatti non sono ancora stati del tutto chiariti.

Proprio ieri, la giustizia olandese si è dichiarata incompetente ad esprimersi sul ricorso presentato dai familiari delle vittime contro le Nazioni Unite.