ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Georgia richiama il suo ambasciatore a Mosca per un sorvolo di caccia russi

Lettura in corso:

La Georgia richiama il suo ambasciatore a Mosca per un sorvolo di caccia russi

Dimensioni di testo Aa Aa

L’escalation delle tensioni non si ferma intorno alla Georgia. Il governo di Tbilisi ha deciso di richiamare il suo ambasciatore a Mosca dopo che quattro caccia russi hanno sorvolato lo spazio aereo georgiano. Il tutto mentre era in corso in Georgia la visita del segretario di Stato americano Rice.

“Richiameremo a Tbilisi il nostro ambasciatore a Mosca per la gravità di questo tipo di azioni – dice il ministro degli esteri georgiano -. E non è esagerato definirli atti di aggressione”.

A Mosca il ministro degli esteri russo Sergei Lavrov ha incontrato i presidenti delle due regioni georgiane separatiste dell’Abkhazia e dell’Ossezia del sud, Serghei Bagapsh e Eduard Kokoiti. Lavrov ha detto che se la Georgia entrerà nella Nato si cancellerà ogni possibilità di risolvere i conflitti nelle due regioni. Nei giorni scorsi c’era stato un ennesimo scontro a fuoco nelle gole di Kodori, zona controllata in parte da Tbilisi e in parte dalle autorità dell’Abkhazia.

Qui si trovano circa 2.500 soldati di pace russi in virtù di un accordo di cessate il fuoco sottoscritto negli anni ’90. Il governo georgiano propone di sostituirli con una forza di polizia mista georgiano-
abkhaza sotto l’egida dell’Onu. Una richiesta sostenuta dagli Stati Uniti.