ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ancora test missilistici per l'Iran. Gli Usa rafforzano la presenza nel Golfo

Lettura in corso:

Ancora test missilistici per l'Iran. Gli Usa rafforzano la presenza nel Golfo

Dimensioni di testo Aa Aa

Teheran continua i suoi test missilistici. A dirlo è la televisione di Stato iraniana che racconta il terzo giorno di manovre militari iraniane nel Golfo persico. Esercitazioni che stanno accrescendo il nervosismo dei paesi occidentali.

Ieri sono stati testati nove missili terra-aria di lungo e breve raggio, compreso il nuovo shahab, in grado di reggiungere obiettivi fino a duemila e cinquecento chilometri, e quindi anche Israele.

Teheran rassicura: questi missili non saranno utilizzati per minacciare altri paesi ma solo per difendere la pace in Iran e nel Golfo. Non si fidano gli Stati Uniti, per i quali questi test rappresentano una reale minaccia per la comunità internazionale.

“Ci sono molti segnali in corso da parte iraniana, penso anche che tutti siano consapevoli delle conseguenze che avrebbe un conflitto, qualunque esso fosse” ha commentato il ministro della Difesa americano Gates. “E’ difficile non concludere che l’Iran stia sviluppando le sue capacità nucleari”, ha aggiunto Gates.

A fargli eco è l’avvertimento del segretario di stato americano Condoleeza Rice: gli Stati Uniti, che hanno già rafforzato la loro presenza nel Golfo, faranno il possibile per difendere i loro alleati.