ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Renault firma intesa in Portogallo per vettura ecologica

Lettura in corso:

Renault firma intesa in Portogallo per vettura ecologica

Dimensioni di testo Aa Aa

La casa automoblistica francese Renault cerca un rimedio ai crescenti costi energetici. E’ il senso dell’intesa firmata con il governo del Portogallo che come obiettivo la creazione di un network per l’utilizzazione delle vetture elettriche. Il Portogallo è il primo paese ad aprire le porte alle vetture elettriche in quanto in terra lusitano la produzione di energia è pressochè inesistente costringendo Lisbona a costose importazioni.

Secondo il primo ministro del Portogallo José Socrates “l’intesa siglata con Renault consente di aumentare l’autonomia energetica: obiettivo è dare la possibilità alla generazioni future di essere indipendenti e non dipendere dalle decisioni altrui”

Una vettura altamente ecologica cosi la definisce il numero uno di Renault Carlos Ghosn
“Una delle nostre priorità è la messa sul mercato di modelli puliti con zero emissione di C02”

La casa della Losanga e il governo di Lisbona spera di commercializzare in massa la vetture al 100% pulite a partire dal 2011. Il problema non è tanto la velocità dei modelli, ma quello della ricarica delle batterie. Un contesto in cui sia Renault sia il governo di Lisbona si sono impegnati alla creazione di punti di appoggio in tutto il paese.