ULTIM'ORA

Lettura in corso:

La tensione resta alta in Georgia a poche ore dall'arrivo del segretario di Stato americano Condoleeza Rice


Georgia

La tensione resta alta in Georgia a poche ore dall'arrivo del segretario di Stato americano Condoleeza Rice

Attentati e scontri a fuoco infiammano Abkhazia e Ossezia del Sud, due regioni separatiste sostenute da Mosca.

Il presidente georgiano Saakashvili spera che la visita del segretario di Stato Condoleeza Rice contribuisca a placare queste tensioni.

“La Georgia – ha detto Saakashvili – continua negli sforzi diretti per migliorare le relazioni con la Russia e per cercare di trovare una via d’uscita a questa crisi”.

Lo scorso fine settimana cinque esplosioni hanno colpito al confine con l’Abkhazia dei mezzi delle forze dell’ordine georgiane. Mosca è fermamente contraria all’ingresso della Georgia nella Nato auspicato dagli dagli Stati Uniti.

“Sembra che le autorità georgiane – spiega un analista politico russo – abbiano persuaso gli Stati Uniti che un loro ingresso nella Nato stabilizzerà la situazione. La Russia invece la pensa diversamente. Più rapida sarà l’adesione alla Nato più velocemente la Russia riconoscerà l’indipendenza dell’Abkhazia”.

In uno degli attentati di domenica, nella città di Gali, sono rimaste uccise quattro persone. Mentre i quattro soldati georgiani arrestati ieri in Ossezia del sud sono stati rilasciati nella serata.

Storie correlate:
Prossimo Articolo

mondo

Gb: rischio di scissione nella Chiesa anglicana dopo voto su donne sacerdote