ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Con la diga di Kok Aral i pescatori kazaki tornano a lavorare sul lago

Lettura in corso:

Con la diga di Kok Aral i pescatori kazaki tornano a lavorare sul lago

Dimensioni di testo Aa Aa

Il lago Aral, prosciugato dai sovietici, riprende vita grazie a una diga finanziata dalla Banca mondiale. Ma se dopo la catastrofe ambientale i pescatori kazaki ricominciano a sperare i cotonifici uzbeki rischiano la fine.