ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Massacro studenti francesi, fermato nuovo sospettato

Lettura in corso:

Massacro studenti francesi, fermato nuovo sospettato

Dimensioni di testo Aa Aa

In centinaia hanno sfilato silenziosamente per le strade di Clermont-Ferrand in ricordo di Laurent Bonomo e Gabriel Ferez, i due studenti francesi massacrati a Londra lo scorso 29 giugno con oltre 200 coltellate in un appartamento della zona di New Cross, poi dato alle fiamme.

L’assassino potrebbe essere un uomo di trentatré anni che si è recato spostaneamente in un commissariato londinese. Scotland Yard sospetta che sia direttamente implicato nel duplice omicidio, ma non ha ancora potuto verificare la sua posizione perché l’uomo è stato ricoverato in ospedale per alcune ustioni, sulle quali la Polizia non ha voluto fornire dettagli. Sarà interrogato appena possibile.

Gli investigatori sospettano che gli assassini siano almeno due. Nelle scorse ore Scotland Yard aveva diffuso l’identikit dell’uomo visto allontanarsi, la sera del delitto, dalla casa dei due studenti, ma non ha voluto precisare se corrisponde all’aspetto del trentatreenne fermato.