ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Immigrazione. Vertice a Cannes per analizzare le norme piu' severe proposte dalla Francia

Lettura in corso:

Immigrazione. Vertice a Cannes per analizzare le norme piu' severe proposte dalla Francia

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Europa stringe le maglie della politica migratoria.
A traghettare il Vecchio Continente verso regole piu severe è la Francia che detiene da qualche giorno la presidenza dell’Unione.
I ministri della giustizia e degli interni si sono ritrovati a Cannes per analizzare i dettagli del nuovo patto che dovrà innanzitutto armonizzare le regole all’interno dell’Unione europea lasciando comunque uno spazio di manovra ai singoli stati.

Le riserve emerse nei mesi scorsi ad esempio dalla Spagna sono state in parte recepite.
Restano comunque alcuni punti fermi come il divieto di nuove sanatorie di massa.
Spazio invece alla politica del caso per caso.
E’ stata invece bocciata l’imposizione del cosiddetto contratto di integrazione che avrebbe obbligato l’immigrato a superare una sorta di esame di ammissione nel paese d’arrivo.

Vial libera invece all’allungamento dei tempi di permanenza nei Cpt: 18 mesi. Una misura questa criticata con forza da quasi tutte le organizzazioni umanitarie.

L’accordo finale dovrebbe venire siglato entro l’estate e forse potrà venire approvato già a settembre.