ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fine della coalizione austriaca, si va verso elezioni anticipate

Lettura in corso:

Fine della coalizione austriaca, si va verso elezioni anticipate

Dimensioni di testo Aa Aa

Scoppia la grande coalizione in Austria, il Paese si avvia verso elezioni anticipate. Il Cacelliere socialdemocratico Alfred Gusenbauer ha gettato la spugna, dopo che il vice cancelliere conservatore Wilhelm Molterer ha tolto il suo sostegno al governo – già in equilibrio precario – chiedendo il voto anticipato. “I Social Democratici – ha detto Molterer – hanno abbandonato il terreno comune del nostro patto di coalizione, così come il grande consenso nazionale in una prospettiva europea. Io ho una responsabilità. Non posso stare a guardare senza fare nulla e non posso permettere che la crisi dei socialdemocratici si trasformi in una crisi per l’Austria”.

A guidare i socialdemocratici al voto non sarà Gusenbauer, ma l’attuale Ministro delle Infrastrutture, come lo stesso Gusenbauer ha annunciato: “Ho proposto Werner Fayman – ha detto – come guida del nostro partito per le prossime elezioni”. A scatenare l’attuale crisi è stata principalmente l’idea del governo di volere sottoporre a referendum eventuali modifiche apportate al Trattato europeo, che l’Austria ha già ratificato.