ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crisi alimentare e aiuti ai paesi africani. Si è aperto il G8 di Hokkaido

Lettura in corso:

Crisi alimentare e aiuti ai paesi africani. Si è aperto il G8 di Hokkaido

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono iniziati i lavori del G8. Le prime discussioni nel corso del pranzo, in cui i capi di stato e di governo degli otto paesi piu’ ricchi hanno incontrato alcuni rappresentanti dei paesi africani.

I temi in agenda sono la crisi alimentare e lo sviluppo del continente africano.
La Banca Mondiale ha calcolato in circa 10 miliardi di dollari le necessità a breve termine per fronteggiare la crisi mondiale dei Paesi poveri.

All’incontro all’isola di Hokkaido la Commissione Europea proporrà ai propri partner la creazione di un fondo da 1 miliardo di euro per sostenere l’agricoltura dei Paesi in via di sviluppo.

Al vertice invece il tema dell’allargamento ha già ricevuto un “no” secco dagli Stati Uniti.
Il presidente francese, Nicolas Sarkozy, aveva proposto l’ingresso di cinque Paesi emergenti, tra cui Cina e India, nei G8.

Malgrado le grandi misure di sicurezza le proteste contro il vertice sono in corso. Migliaia di no global hanno organizzato manifestazioni di piazza. Chiedono ai G8 impegno e aiuti per i paesi più poveri.