ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Clermont-Ferrand ricorda i due giovani assassinati a Londra

Lettura in corso:

Clermont-Ferrand ricorda i due giovani assassinati a Londra

Dimensioni di testo Aa Aa

Una marcia silenziosa per ricordare Laurent e Gabriel. A Clermont-Ferrand, città di origine dei due giovani studenti francesi uccisi nel Regno Unito, erano in centinaia: i parenti, gli amici, i compagni di studio, i professori. Laurent Bonomo e Gabriel Ferez, entrambi di 23 anni, studenti di biochimica, sono stati massacrati con oltre 200 coltellate in un appartamento di New Cross, sud-est di Londra, poi dato alle fiamme.

La polizia britannica ha arrestato una seconda persona: un uomo di 33 anni, trattenuto dopo essersi recato spontaneamente a un commissariato. Durante il fine settimana era stato arrestato un giovane di 21 anni, poi rilasciato. Scotland Yard ha diffuso l’identikit di un uomo tra i 30 e i 40 anni che alcuni testimoni sostengono avere visto fuggire dall’edificio dove i due giovani sono stati uccisi il 29 giugno. La polizia procede con le indagini, chiedendo l’aiuto anche di possibili testimoni.