ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Proteste contro il governo armeno

Lettura in corso:

Proteste contro il governo armeno

Dimensioni di testo Aa Aa

L’opposizione armena scende in piazza a Erevan. Almeno 7.000 manifestanti simpatizzanti dell’opposizione – 50.000 secondo gli organizzatori – hanno marciato per le strade della capitale armena per esprimere il dissenso contro l’attuale governo e chiedere le dimissioni del Presidente Serge Sarkissian.

Il 19 febbraio scorso in Armenia si sono tenute elezioni presidenziali che l’opposizione ha duramente contestato parlando di voto truccato.

Alla vittoria di Sarkissian, già Primo ministro, erano seguite manifestazioni di protesta e di sostegno al leader dell’opposizione, Levon Ter-Petrossian. L’intervento delle forze dell’ordine e gli scontri coi manifestanti erano costati la vita a 10 persone.

Ora i sostenitori di Ter-Petrossian promettono che questa è solo la prima di una nuova serie di marce di protesta e hanno fissato una mobilitazione generale per il 1 agosto.