ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Londra, diciottesimo adolescente ucciso a coltellate dall'inizio dell'anno

Lettura in corso:

Londra, diciottesimo adolescente ucciso a coltellate dall'inizio dell'anno

Dimensioni di testo Aa Aa

Londra si interroga sull’ondata di violenza giovanile che non smette di fare vittime. Ultimo, in ordine di tempo, un sedicenne, Shakilous Townsend è morto in ospedale per le coltellate ricevute in una strada della capitale. Si tratta del diciottesimo adolescente ucciso a Londra dall’inizio dell’anno.

Testimone dell’aggressione al ragazzo, una sua vicina di casa che ne riferisce le ultime parole. “Diceva: non voglio morire, voglio mia mamma… Io gli ho chiesto come si chiamasse sua madre ma non mi ricordo che nome abbia detto. Poi gli ho chiesto di lui, della sua età, e ha solo detto: non riesco a respirare. Queste sono state le sue ultime parole”.

Per tentare di far riflettere sul fenomeno della violenza tra adolescenti, è comparsa sugli schermi tv una crudissima campagna di informazione. Il tema d’altra parte, aveva già registrato la promessa del nuovo sindaco di Londra di farne una priorità.

Dal canto suo, la polizia della capitale al termine di un mese e mezzo di azioni mirate, rende noto di aver arrestato 1214 persone, tra i quali molti minorenni.