ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Betancourt riabbraccia i figli in Colombia: "mi sento in paradiso"

Lettura in corso:

Betancourt riabbraccia i figli in Colombia: "mi sento in paradiso"

Dimensioni di testo Aa Aa

Ingrid Betancourt dopo quasi sei anni e mezzo nelle mani delle Farc ha potuto di nuovo stringere Melanie e Lorenzo, arrivati da Parigi all’aeroporto Catam di Bogotà, in Colombia.

Sull’aereo anche la sorella Astrid, l’ex marito di Betancourt Fabrice Delloye, padre di Melanie e Lorenzo. Accanto a Betancourt anche il ministro degli esteri francese Bernard Kouchner.

L’ex ostaggio franco-colombiano, icona della lotta contro la corruzione e il traffico di droga, ha elogiato la forza d’animo dei figli: “Sono cresciuti da solo con l’angoscia di non avermi accanto”, ha detto. “Hanno lottato da soli, hanno trovato le risorse per far fronte a questa situazione, dal profondo del loro animo”.

“Siamo stati sempre contrari ad operazioni militari perché abbiamo voluto evitare di mettere in pericolo mamma e gli altri ostaggi che erano con lei”, ha detto Melanie. “Ringrazio il presidente Uribe, il popolo colombiano e tutti coloro che hanno partecipato alla lotta per la liberazione di Ingrid”, ha affermato Kouchner.

Nell’operazione dell’esercito colombiano sono stati liberati anche tre contractor statuinitensi e undici militari. L’Eliseo ha annunciato che Betancourt tornerà a parigi venerdì pomeriggio.