ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Greenpeace chiede legge per salvare le foreste tropicali

Lettura in corso:

Greenpeace chiede legge per salvare le foreste tropicali

Dimensioni di testo Aa Aa

Greenpeace ha chiesto a viva voce una legge contro la deforestazione selvaggia.

Di fronte alle istituzioni europee, l’organizzazione ambientalista ha collocato l’installazione dell’artista brasiliano Siron Franco, un tronco d’albero di 12 metri, abbattuto illegalmente nella foresta dell’Amazzonia, in cui sono stati sistemati nove video di bellezze amazzoniche e distruzione.

L’happening è stato apprezzato da commissario all’Ambiente, Stavors Dimas. Alla fine del mese la commissione dovrebbe votare un porvvedimento contro l’abbattimento illegale degli alberi.

“È importante la responsabilizzazione di tutti. . L’Unione europea in quanto principale mercato di consumo deve assumere le sue responsabilità e deve impedire che entri nel mercato legno illegale, così come deve impedire che venga lavorato in Europa legno illegale”.

In cinque anni, dal 2000 al 2005, le
foreste tropicali si sono ridotte di 27 milioni di ettari, pari al 2,4% della loro superficie globale, con un ritmo confrontabile a quello degli anni ’90.
La maglia nera spetta al Brasile, dove la scomparsa delle foreste è quasi quattro volte maggiore a quello osservato nelle altre zone critiche in America Latina, Africa e Asia.