ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al IIXXX congresso dell'Internazionale socialista le sfide più grandi riguardano la difesa dell'ambiente

Lettura in corso:

Al IIXXX congresso dell'Internazionale socialista le sfide più grandi riguardano la difesa dell'ambiente

Dimensioni di testo Aa Aa

Una famiglia socialista più grande, con al primo posto l’impegno a salvare il pianeta dalle conseguenze catastrofiche dei mutamenti climatici. Riconfermato alla presidenza dell’Internazionale socialista, il leader greco George Papandreu, guida del Pasok, ha dato una forte impronta ambientalista al discorso con cui ha aperto lunedì il ventitreesimo congresso dell’organizzazione, in svolgimento a Lagonisi poco lontano da Atene.

“Noi socialisti e democratici sappiamo fin nel profondo del cuore che si può intraprendere un’altra scelta. C‘è un’altra strada. Alternative migliori. Possiamo porre fine al riscaldamento globale, cercare fonti di energia rinnovabili, possiamo educare tutti i nostri concittadini.

Un futuro da disegnare allargando l’Internazionale ad altre forze democratiche e progressiste rimarcando l’impegno per il cambiamento. Alla presenza della delegazione del partito del popolo pachistano l’assemblea ha voluto ricordare con il silenzio il sacrificio di Benazir Bhutto.