ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sconfitta alle amministrative per Morales, l'opposizione controlla sette dipartimenti su nove

Lettura in corso:

Sconfitta alle amministrative per Morales, l'opposizione controlla sette dipartimenti su nove

Dimensioni di testo Aa Aa

Un nuovo duro colpo per Evo Morales e un’ulteriore avanzata per l’opposizione autonomista boliviana.

Il dipartimento di Chuquisaca ha il primo governatore donna del Paese, Sabina Cuellar: la vittoria di questa commerciante di abiti usati, ex sostenitrice, ora oppositrice del presidente e india come lui, è stata schiacciante secondo gli exit poll.

A Sucre, capoluogo del dipartimento e capitale costituzionale della Bolivia, prima del voto i trasmettitori di alcune radio e tv private sono stati dati alle fiamme.

Cuellar è favorevole a un referendum per l’autonomia come quello che si è svolto la settimana scorsa a Tarija e tra maggio e giugno a Santa Cruz, Beni e Pando. Regioni dove è concentrata la ricchezza del Paese, Tarija ospita l’80 per cento delle risorse di gas, Santa Cruz è il motore economico.

Questi dipartimenti hanno bocciato la proposta di referendum di Morales previsto in agosto per testare la fiducia nel presidente.

Morales, che ha respinto come “incostituzionali” le richieste di autonomia, si trova ora di fronte a un’opposizione che controlla sette dipartimenti su nove.