ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Una rivoluzione scuote Internet

Lettura in corso:

Una rivoluzione scuote Internet

Dimensioni di testo Aa Aa

A partire dall’anno prossimo, saranno liberalizzati i cosiddetti domini, cioè le estensioni come punto-com, punto-it, punto-net. Lo ha deciso l’Icann, la società che assegna i domini in tutto il mondo, nella riunione in corso a Parigi. D’ora in avanti sarà possibile, pagando, mettere il proprio nome, o quello della propria azienda, nell’estensione che segue il punto. Il numero dei siti possibili viene cosi’ moltiplicato per milioni di possibilità.

Il presidente dell’Icann, Paul Twomey: “E’ il cambiamento piu’ importante nel sistema dei domini da quando è stato introdotto. Avrà un impatto duraturo nella diversificazione dei siti Internet che il pubblico utilizzerà nei prossimi anni.

E’ stato deciso anche di ammettere domini in alfabeti finora inutilizzati, come il cirillico e l’arabo. I critici affermano che la registrazione dei marchi di fabbrica costerà troppo alle aziende.