ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Visite protocollari e dichiarazioni di stringente attualità politica

Lettura in corso:

Visite protocollari e dichiarazioni di stringente attualità politica

Dimensioni di testo Aa Aa

Nelson Mandela è su tutti i fronti. Ieri l’ex presidente sudafricano eroe della lotta antiapartheid è stato ricevuto a Buckingham Palace dalla regina Elisabetta. In serata si è svolta la cena di festeggiamento per i suoi 90 anni a cui hanno partecipato uno stuolo di vip. Un evento mondano al servizio di una causa umanitaria: raccogliere fondi per la lotta all’Aids nel continente africano.

“Dopo aver passato 27 anni in prigione Mandela è riuscito a realizzare quello che nessuno riteneva possibile. Ha dato una nuova immagine all’Africa” spiega la regina nera dei talkshow americani Oprah Winfrey.

Domani ad Hyde Park si svolgerà il mega concerto a favore della lotta all’Aids a cui parteciperanno moltissime star tra cui Annie Lennox.

“Mandela è un simbolo di speranza. Un simbolo della speranza che puo battere la rassegnazione. è bellissimo vederlo arrivare cosi alla soglia dei 90 anni”.

L’ex presidente sudafricano seppur un po affaticato non ha voluto evitare uno degli scogli politici piu spinosi del momento e ha preso posizione riguardo alla grave crisi nello Zibabwe parlando di un “tragico fallimento della leadership in questo paese”. Una presa di distanza netta da Mugabe con il quale invece l’attuale presidente sudafricano Tabo M’Beki continua ad intrattenere rapporti di collaborazione. Una presa di distanza sicuramente apprezzata da invitati come Gordon Brown e Bill Clinton.