ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mugabe, cresce la pressione della comunità internazionale

Lettura in corso:

Mugabe, cresce la pressione della comunità internazionale

 Mugabe, cresce la pressione della comunità internazionale
Dimensioni di testo Aa Aa

Cresce la pressione internazionale sul presidente dello Zimbawe Robert Mugabe. Dopo la condanna dell’ Onu per la campagna di violenze contro l’opposizione , da Sud Africa e Senegal giunge la richiesta di non procedere Venerdi al secondo turno delle elezioni con il paese in preda al caos.

Abdoulaye Wade presidente senegalese: “Attraverso il presidente del Sud Africa Thabo Mbeki ed i paesi membri della comunità per lo Sviluppo dell’Africa del Sud stiamo cercando di creare un governo di transizione in cui le responsabilità verranno condivise, un governo con Tsvangirai primo ministro”.

Il premio Nobel Desmond Tutu per la pace chiede sanzioni universali contro Mugabe:
“Se continua cosi’ e tutti decidono che la sua amministrazione è illegittima c‘è una buona possibilità venga imputato dalla Corte penale internazionale per violazione dei diritti dell’omo”.

Dopo essersi rifugiato nell’ambasciata olandese Tsvangirai ha inviato un appello ai laeder mondiali perché intervengano con l’invio nel paese di una forza militare in grado di mantenere la pace.