ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dopo tre mesi di isolamento, il Tibet riapre le porte ai turisti

Lettura in corso:

Dopo tre mesi di isolamento, il Tibet riapre le porte ai turisti

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Tibet riapre le porte ai turisti. Lo ha annunciato l’agenzia governativa Nuova Cina, tre giorni dopo il passaggio della torcia olimpica nella capitale tibetana Lhasa. Il passaggio della fiaccola – ha affermato un funzionario del posto, citato dall’agenzia – ha dimostrato che il Tibet è “sicuro” ed è pronto a riaccogliere turisti locali e stranieri. Non è stato tuttavia chiarito se la riapertura riguarda anche i giornalisti e i diplomatici.

I tibetani potranno cosi’ rivedere volti stranieri, dopo tre mesi di isolamento. L’ingresso nella regione autonoma era stato vietato a metà marzo in seguito a numerose manifestazioni di protesta anticinesi, alcune delle quali erano sfociate in violenze. Erano state bloccate agli stranieri anche altre zone a popolazione tibetana nelle vicine province del Gansu, Qinghai e Sichuan, la cui riapertura non è stata al momento chiarita dall’agenzia cinese.