ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Berlusconi attacca giudici e opposizione e riceve i fischi dalla platea di Confesercenti

Lettura in corso:

Berlusconi attacca giudici e opposizione e riceve i fischi dalla platea di Confesercenti

Dimensioni di testo Aa Aa

Il premier Silvio Berlusconi ha attaccato di nuovo i giudici e ha ricevuto i fischi dalla platea di Confesercenti. “E’ una democrazia in libertà vigilata, tenuta sotto il tacco da certi giudici politicizzati”, ha detto Berlusconi. “Quando questa opposizione non capisce questa situazione e non si unisce alla maggioranza per far sì che la democrazia torni ad essere una vera democrazia non c‘è più possibilità di dialogo”.

L’opposizione ritiene l’emendamento blocca- processi approvato in Senato una norma “salva premier”. Intanto il governo prepara anche un disegno di legge sull’immunità per le alte cariche dello Stato.

“Non c‘è un problema di dialogo è un problema di rispetto del proprio ruolo che nel caso del presidente del Consiglio – in questo caso – non c‘è stato”, ha replicato il leader del Partito Democratico Walter Veltroni.

L’opposizione ritiene che la norma sospenderà anche il processo Mills in cui è imputato il premier. In una bozza di parere il Csm l’ha definita incostituzionale e un’“amnistia occulta”.