ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al-Maliki concede una settimana ai ribelli di Maysan per arrendersi in cambio dell'amnistia

Lettura in corso:

Al-Maliki concede una settimana ai ribelli di Maysan per arrendersi in cambio dell'amnistia

Dimensioni di testo Aa Aa

I miliziani sciiti della provincia di Maysan, in Iraq, hanno ancora una settimana di tempo per arrendersi. Il premier iracheno Nuri al-Maliki ha offerto ai ribelli l’amnistia in cambio della resa.

Una vasta operazione è in corso nella provincia di Maysan dal 19 giugno. Diversi miliziani avrebbero confidato ai capitribù di volersi consegnare, ma di aver paura della punizione.

L’annuncio di al-Maliki arriva all’indomani di un nuovo attentato nel nord dell’Iraq. Nella provincia di Ninive tre soldati americani e un interprete sono rimasti uccisi nell’esplosione di una bomba. Sempre ieri, in un ufficio municipale a Bagdad sono morti in un attacco quattro americani, sei iracheni e un italiano di origine irachena.