ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Filippine, i sommozzatori non trovano alcun segno di vita all'interno del traghetto naufragato

Lettura in corso:

Filippine, i sommozzatori non trovano alcun segno di vita all'interno del traghetto naufragato

Dimensioni di testo Aa Aa

Quasi nessuna speranza di ritrovare superstiti. È il responso arrivato dai sommozatori penetrati all’interno del traghetto affondato sabato al largo delle Filippine con circa 860 persone a bordo. Nel corso dell’esplorazione subacquea non è stato rilevato nessun segno di vita.

La motonave “Princess of the Stars” si è capovolta nei pressi dell’isola di Sibuyan in seguito al passaggio del tifone Fengshen.

I superstiti recuperati fino ad oggi sono 43, molti dei quali sono stati ritrovati in acqua fino a 130 chilometri dal luogo del naufragio.

“La compagnia marittima ha deciso di seppellire i morti senza aspettarne il riconoscimento – protesta Levi Diaz, parente di uno dei passeggeri -. Ci devono portare sul posto per vegliare sui nostri familiari”.

La città di San Fernando, da dove è possibile vedere il relitto del traghetto, si sta preparando ad accogliere le decine di cadaveri che a breve potrebbero essere trasportati a riva.