ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sarkozy: "La Francia amica di Israele"

Lettura in corso:

Sarkozy: "La Francia amica di Israele"

Dimensioni di testo Aa Aa

La Francia sarà sempre al fianco di Israele se la sua sicurezza sarà minacciata. Parola del presidente Nicolas Sarkozy, in visita ufficiale nello stato ebraico. Una visita che conferma l’avvicinamento tra i due Paesi, dopo la svolta filo-araba della politica francese impressa negli anni Sessanta dall’allora presidente Charles De Gaulle.

‘‘La sicurezza di Israele, sulla quale la Francia non transigerà mai, non sarà garantita fino a quando accanto a Israele non vedremo uno Stato palestinese indipendente, moderno, democratico e duraturo” ha detto Sarkozy, parlando davanti al Parlamento israeliano. “La verità è che questo conflitto deve finire”.

Il presidente francese, prima del discorso, ha visitato, accompagnato dalla moglie Carla Bruni, il Museo dell’Olocausto di Gerusalemme. In merito all’aggressione di un giovane ebreo avvenuta ieri a Parigi, alle autorità israeliane Sarkozy ha ribadito la sua “totale determinazione a combattere ogni forma di antisemitismo”.