ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Filippine, sale il bilancio delle vittime del tifone Fengshen


Filippine

Filippine, sale il bilancio delle vittime del tifone Fengshen

Nessun segnale di vita a bordo del Princess of Stars, il traghetto semiaffondato nelle Filippine centrali, devastate dal tifone Fengshen. Delle oltre 800 persone che erano a bordo, 32 risultano per ora i sopravvissuti e quattro le vittime. Una squadra della Marina ha battuto più volte sullo scafo, nella speranza di ricevere una risposta dall’interno, ma invano. Il governo filippino, intanto, ha sospeso l’attività della compagnia del traghetto, la Sulpicio Lines, ritenuta responsabile del naufragio.

“Hanno detto che la nave poteva viaggiare – si sfoga una donna di Manila – che il capitano aveva la situazione sotto controllo. Invece vediamo alla televisione che cosa resta del loro dannato viaggio”.

Di ora in ora cresce anche il bilancio delle vittime delle inondazioni e degli smottamenti che stanno colpendo l’arcipelago. Oltre 220 risultano i morti e più di 370 i dispersi, soprattutto nel centro del Paese. Solo nella provincia di Iloilo, una delle più colpite dal tifone, sono morte un centinaio di persone. Oltre 200 abitanti risultano dispersi
nell’isola di Negros, dove 63mila filippini sono stati evacuati dalle loro case.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Nuovi scontri a Tripoli, ancora in corso le trattative per un governo di unità nazionale