ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Zupljanin trasferito a L'Aja. Restano latitanti Mladic e Karadzic

Lettura in corso:

Zupljanin trasferito a L'Aja. Restano latitanti Mladic e Karadzic

Dimensioni di testo Aa Aa

Stojan Zupljanin trasferito al Tribunale Penale Internazionale. Arrestato dalle autorità di Belgrado lo scorso 11 giugno, Zupljanin è uno degli ultimi super-latitanti ricercati dalla giustizia internazionali per crimini di guerra e contro l’umanità perpetrati durante il conflitto di Bosnia, fra il 1992 e il 1995.

Zupljanin, 56 anni, ex responsabile della polizia, è accusato in particolare di omicidio, persecuzione, tortura e deportazione di civili musulmani e croati. Secondo gli inquirenti era al comando della polizia nella regione della Krajina, nel Nord Est della Bosnia.

Tuttora ricercati Radovan Karadzic e Ratko Mladic, il leader politico e il leader militare dei serbi di Bosnia.