ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al via a Gedda il vertice tra paesi produttori e quelli consumatori di petrolio

Lettura in corso:

Al via a Gedda il vertice tra paesi produttori e quelli consumatori di petrolio

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Arabia Saudita, primo paese produttore di petrolio al mondo, aumenta di 200 mila barili la propria produzione giornaliera. Una goccia in mezzo al mare della domanda energetica, ma sufficiente per scatenare le reazioni più’ svariate. Il tutto alla vigilia dei vertice tra i paesi produttori e i paesi consumatori prevista a Gedda a partire dal domenica prossima.

Con l’aggiunta dei 200 mila barili promessi dall’Arabia Saudita il consumo mondiale resta stabile pari oltre 86 milioni di barili al giorno. I paesi più’ golosi di oro nero restano quelli asiatici con il 30% della produzione mondiale, seguono quelli del Nord America con il 29% e ultimi i paesi europei con solo il 17% del totale.

Sul fronte dei prezzi il peggio deve ancora arrivare. E’il parere di quest’analista americano secondo cui con l’arrivo della stagione estiva sono in arrivo anche gli uragani con la conseguenza che il barile è già a un passo dai 150 dollari il barile con l’eventualità che arrivi in tempi brevi a 200 dollari.

Uno scenario molto scuro attende quindi gli automobilisti: se dall’inizio dell’anno fare il pieno costa il 30% in più’, ci‘è il rischio che entro la fine dell’anno l’aumento salga al 50%.