ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Morgan Stanley: utili in netto calo

Lettura in corso:

Morgan Stanley: utili in netto calo

Dimensioni di testo Aa Aa

Il gruppo bancario americano Morgan Stanley, numero due negli Stati Uniti nel settore della banca d’affari , chiude i conti trimestrali relativi al secondo trimestre con un utile in netto calo. Nel periodo in esame i profitti sono scesi del 57% rispetto al corrispondente periodo dell’esercizio precedente per un valore complessivo di circa un milardo di dollari. Un risultato leggermente superiore alle aspettative degli analisti.

La crisi dei mutui subprime è la causa principale del calo dei profitti delle banche d’investimento americano: oltre alla Morgan Stanley, Goldman Sachs chiude i conti trimestrali con una diminuzione degli utili dell’11%. Lehman Brothers, invece, archivia il trimestre con un deficit di circa un miliardo e ottocento milioni di euro.

Uno scenario tutt’altro che ottimistico come sanno bene gli azionisti. Quelli di Morgan Stanley hanno perso dall’inizio dell’anno il 24% del valore del titolo in loro possesso.