ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'ultima visita in Europa da Presidente di George Bush. Da Brown la promessa di rinforzi in Afghanistan

Lettura in corso:

L'ultima visita in Europa da Presidente di George Bush. Da Brown la promessa di rinforzi in Afghanistan

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ Belfast in Irlanda del Nord l’ ultima tappa dell’ultimo viaggio europeo di George W. Bush in qualità di presidente degli Stati Uniti. La provincia britannica “torna ad essere un luogo in cui investire”- ha detto Bush- lodando i risultati raggiunti da chi imboccando la strada della mediazione ha deposto le armi. Cattolici e protestanti e relative rappresentanze politiche, lo scorso anno, hanno deciso di applicare l’ accordo di pace concluso nel 1998.
Uno sviluppo che il Presidente americano ha definito sorprendente: “La storia dell’ Irlanda del Nord è esemplare, certo c‘è ancora molto da fare ma la situazione di oggi era inimmaginabile dieci anni fa”.

Prima di parlare di pace come in questo ultimo incontro, durante il viaggio presidenziale si è parlato soprattutto di guerra. Al centro dei colloqui con i leader europei la gestione dei conflitti in Iraq e Afghanistan, nonchè la patata bollente Iran.

Bush sale sull’areo diretto a Whashington dopo aver incassato a Londra dal premier britannico Gordon Brown un triplo si’:
sull’invio di altri 230 soldati in Afghanistan, sulla necessità di inasprire le sanzioni all’Iran ma anche su una linea attendista nel ritiro dall’Iraq.