ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I ribelli ciadiani annunciano: "Presa la città di Am Zoer". Il presidente Deby accusa il Sudan

Lettura in corso:

I ribelli ciadiani annunciano: "Presa la città di Am Zoer". Il presidente Deby accusa il Sudan

Dimensioni di testo Aa Aa

Le forze ribelli del Ciad sostengono di aver conquistato la città di Am Zoer, verso il confine col Sudan, dopo una violenta battaglia. Lo ha reso noto un portavoce della Alleanza Nazionale, il cartello delle forze della guerriglia, parlando ad una agenzia giornalistica.

Gli insorti puntano ormai a Abeche, la città base per tutte le operazioni umanitarie dirette verso il Darfur, e che si trova a una settantina di chilometri da Am Zoer. Per il deteriorarsi delle condizioni di sicurezza gli organismi dell’Onu presenti sul terreno hanno sospeso ogni attività.

Dal canto suo il presidente del Ciad, Idris Deby, ha apertamente accusato il Sudan di aver deliberatamente sostenuto gli attacchi. Un comunicato del governo di Ndjamena annuncia una risposta dell’esercito “adeguata alla gravità della minaccia”.

Deby ha anche attaccato la forza multinazionale europea Eufor, schierata in Ciad lungo il confine sudanese a protezione dei profughi del Darfur. “Abbiamo il diritto di chiederci se questa presenza nel paese sia efficace e utile”, ha detto il presidente.

Un eventuale confronto militare tra Sudan e Ciad sarebbe a tutto vantaggio del primo, il cui esercito possiede uomini e mezzi che i ciadiani non hanno, compresi aerei ed elicotteri da combattimento.