ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al Gore al fianco di Obama, assicura il suo sostegno al candidato democratico

Lettura in corso:

Al Gore al fianco di Obama, assicura il suo sostegno al candidato democratico

Dimensioni di testo Aa Aa

Anche per Al Gore si può fare: l’ex vicepresidente statunitense è ufficialmente sostenitore di Barack Obama.

Lo ha annunciato durante un discorso del candidato democratico alla Casa Bianca, a Detroit, in Michigan. Per il premio Nobel per la pace, ex vice di Bill Clinton, gli Stati Uniti devono avere una nuova visione del futuro.

Gore era rimasto neutrale quando Hillary Clinton era ancora in corsa. Nel suo intervento ha criticato George Bush e in particolare la sua politica estera. “Dopo otto anni di incompetenza, negligenza e fallimenti, abbiamo bisogno di cambiamento. Dopo otto anni in cui la nostra Costituzione è stata disonorata abbiamo bisogno di cambiamento”, ha detto Gore.

Obama ha annunciato che visiterà l’Iraq e ha ribadito l’impegno di ritirare i soldati se sarà eletto: un’operazione da completare in 16 mesi.

Dalla Virginia McCain ha ribadito le sue critiche contro Obama che considera troppo inesperto per guidare il Paese e lo ha attaccato di nuovo proprio sull’Iraq, da cui Obama manca dal 2006. Il candidato repubblicano ci è stato otto volte. “Lo esorto a incontrare il ministro degli Esteri iracheno e soprattutto a parlare con il generale Petraeus per avere un’idea della situazione sul terreno”, ha detto Mc Cain.

Secondo un ultimo sondaggio Obama ha un leggero vantaggio su McCain, il candidato repubblicano riscuoterebbe più consensi tra gli indipendenti.